Coro, Recitativo, e Terzetto Bella Vita Militar...

...del Sig.r Wolfgango Mozart Nella Scuola degli Amanti - Da Così fan tutte (KV 588)

Autore
Wolfgang Amadeus Mozart
2MozartFront
2MozartFront

Torna a "I Successi Dal Mondo"

Note

La prima dell’opera è stata al Burgtheater di Vienna il 26 gennaio 1790. Ebbe cinque promettenti repliche, interrotte dalla morte dell’imperatore Giuseppe II: il lutto nazionale impedì qualsiasi ripresa dell’opera, che non venne più rappresentata durante la vita di Mozart. Lorenzo Da Ponte infuse nel soggetto tutta la sua filosofia libertina, desumendo idee, situazioni e alcuni personaggi dal canto XXVIII dell’Orlando furioso di Ludovico Ariosto (1474-1533). Altre probabili fonti di ispirazione furono Le metamorfosi di Ovidio (43 a.C.-17 d.C.), il Decameron di Giovanni Boccaccio (1313-1375) e le commedie Cimbellino e La bisbetica domata di William Shakespeare (1564-1616), autore allora in voga in Europa. Per molti anni si è ritenuto essere stato lo stesso imperatore a commissionare l’opera a Mozart, ma recenti studi hanno invece evidenziato che Giuseppe II sopportò poco il soggetto, e aveva già impedito qualche anno prima ad Antonio Salieri di musicarlo. Giudicata volgare e immorale, Così fan tutte ebbe inizialmente una scarsa circolazione (arrivò in Italia alla Scala nel 1807) e fino alla Prima Guerra Mondiale fu eseguita molte volte in versioni che edulcoravano la trama, considerata peccaminosa per tutto l'Ottocento.

Organico

2 Soprani, Tenore, 2 Bassi, Coro, 2 Flauti, 2 Oboi, 2 Clarinetti, Fagotto, 2 Corni, Timpani, 2 Violini, Viola, Basso continuo

Lo Sapevi che...

I primi allestimenti coronati da successo dell'opera ebbero come direttori d'orchestra i grandi compositori Gustav Mahler e Richard Strauss, da sempre ammiratori di Mozart.

Sfoglia l'opera

Wolfgang Amadeus Mozart «Coro, recitativo e terzetto Bella Vita Militar» - Partitura

Relazioni