Sonate per violino, op. 2

Autore
Wolfgang Amadeus Mozart
3MozartFront2
3MozartFront2

Torna a "I Must"

Note

L'esemplare del Fondo Venturi è una stampa dell’editore londinese Robert Birchall (1750-1819) non datata segnata come «op. 2». Vi figurano le sonate per violino e accompagnamento (clavicembalo o pianoforte) KV 376, KV 296 e KV 377. Quella di Birchall non è la prima edizione: Mozart stesso pubblicò queste sonate con Artaria, a Vienna, nel 1781. La sonata KV 296 fu la prima a essere scritta, nel 1778, per la nobildonna Josepha Barbara Auernhammer (1758-1820), poi Mozart compose la KV 372 intorno al 1780, a cui accompagnò la KV 376 e 377 appositamente per la pubblicazione con Artaria nel 1781. L'accordo con Artaria per la pubblicazione di queste sonate fu uno dei primi "contratti" che Mozart firmò a Vienna dopo il suo allontanamento dalla corte arcivescovile di Salisburgo.

Organico

Violino E Cembalo / Pianoforte

Lo Sapevi che...

È molto difficile datare e ordinare le composizioni e le edizioni di Mozart. Artaria numerò le sonate come «opus 2», ma durante la vita di Mozart circolarono ben 3 suoi lavori diversi ugualmente indicati come «opus 2».

Sfoglia l'opera

Wolfgang Amadeus Mozart Sonate per violino, op. 2 - Edizione a Stampa

Relazioni